SERVIZILINKS  
HOMECHI SIAMOSERVIZICONTATTINEWS
 
 
 
 
NEWS
 
12/09/2013
 
Giunta regionale, ok ad adeguamento svincolo 'San Carlo'
 
La Giunta regionale dell'Umbria ha espresso parere favorevole all'adeguamento dello svincolo ''San Carlo' sulla SS 675 ''Umbro Laziale', nel territorio di Terni, nel rispetto di alcune prescrizioni e raccomandazioni''. Lo ha comunicato l'assessore regionale alle Infrastrutture, Silvano Rometti, sottolineando ''giunge in dirittura d'arrivo l'iter di un intervento necessario per accrescere la sicurezza dello svincolo di San Carlo-Collelicino, negli ultimi anni spesso teatro di incidenti, mediante la realizzazione di una strada complanare alla 675 ''Umbro Laziale', piu' volte sollecitata anche dalle istituzioni locali''. Per contrastare l'elevata incidentalita' dello svincolo, l'Anas ha predisposto un progetto che prevede di realizzare una complanare a monte della attuale sede della statale 675 e che si raccorda con la viabilita' comunale attraverso un sottopasso esistente. ''Gli uffici regionali - ha spiegato Rometti - hanno provveduto a definire quanto di competenza per consentire l'iter piu' rapido del progetto. Sulla base di queste valutazioni, abbiamo espresso parere favorevole sulla localizzazione dell'intervento e la definizione dell'intesa Stato-Regione che dovra' sancire la conformita' dell'intervento alle norme dei piani urbanistici ed edilizi''. A questo scopo, la Giunta ha approvato alcune prescrizioni che dovranno rispettate in sede di progettazione esecutiva dei lavori. Tra queste, la verifica della transitabilita' in rotatoria dei mezzi pesanti diretti verso l'attuale sottopasso, con l'eventuale adeguamento della segnaletica stradale, in accordo con il Comune di Terni; l'adozione delle misure necessarie per assicurare la stabilita' del versante e dei fronti di scavo e per la tutela delle acque sotterranee. All'Anas, infine, si chiede di valutare la possibilita' di realizzare lungo la statale 675, anche se fuori dall'area del progetto, due passaggi ''protetti'' per la fauna selvatica, per la sicurezza sia della viabilita' sia degli animali. L'atto verra' ora trasmesso al Provveditorato interregionale per le opere pubbliche - Toscana e Umbria - del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti.
 
     
     
 
AEROPORTO
FERROVIA
INTERPORTO
PORTO
VIABILITA'
ALTRI NODI LOGISTICI
ENTI DI GESTIONE
DOCUMENTI
PROVINCIA
 cerca nel sito
 
ARCHIVIO NEWS 2017
   
ARCHIVIO NEWS 2016
   
ARCHIVIO NEWS 2015
   
ARCHIVIO NEWS 2014
   
ARCHIVIO NEWS 2013
 
 
ARCHIVIO NEWS 2012
   
ARCHIVIO NEWS 2011
   
ARCHIVIO NEWS 2010
   
ARCHIVIO NEWS 2009
   
ARCHIVIO NEWS 2008